Se non vedi bene il contenuto della mail premi qui per vederla su web

 
In evoluzione il progetto "Banca del sangue"
In Burkina Faso, fra le tante problematiche,  vi è una carenza di sangue per emotrasfusioni. Dall’analisi fatta dal dottor Ugo Scalettaris, che nel mese di aprile è stato in missione con MK in BF, un possibile rimedio potrebbe essere la creazione di un’emoteca presso le strutture periferiche, come è il CMA (centro medico con antenna chirurgica) Paul IV.  Su questo progetto, in questi mesi, si sono già compiuti alcuni fondamentali passi per la sua realizzazione. Innanzitutto in settembre verranno spedite in BF due poltrone per la donazione sangue ed un frigo-emoteca che sono già state donate ad MK e sono in ottime condizioni e pronte per la spedizione. 
 
MK incontra il Governatore del Distretto di Ouaga

Importante incontro in Giappone, in occasione della 99° convention mondiale dei Lions che si è svolta a Fukuoka fra il 24 e il 28 giugno scorso. MK Onlus, con il consigliere Giuseppe Pajardi, ha avuto l’occasione di scambiare una serie di valutazioni con il neo Governatore del distretto 403A1 (del BF), Jean Baptiste SO che abita a Ouaga e che, già in passato, ha collaborato con MK.
L’obiettivo prossimo è di fissare un intermeeting internazionale nel mese di novembre per sviluppare nuovi progetti insieme.

 
Formazione per combattere la povertà

La formazione è il punto di forza del lavoro di MK Onlus in Burkina Faso. Oggi l’associazione dei Lions Italiani contro le Malattie Killer dei bambini vuole sempre più sviluppare il settore e il Centro di Formazione per l’irrigazione goccia a goccia destinato alle donne rurali del Burkina Faso iniziato nel gennaio 2015, costato oltre 44mila euro ed inaugurato nell’ aprile scorso ne è piena testimonianza.
La prima iniziativa pilota di orto di villaggio attrezzato con irrigazione goccia a goccia a partire da un pozzo artesiano tradizionale è stata realizzata a Kyon, non lontano dalla città di Koudougou, dove oggi vi lavora una cooperativa di donne che hanno seguito la formazione presso il centro di MK Onlus e finalmente si vedono i primi risultati.

 
Un elettrocardiografo per il Burkina

Grazie alla passione e all’interessamento della dott.ssa Marinella Pettener è stato donato un elettrocardiografo del valore di oltre € 1.300,00 al Burkina Faso. Fra Tomas dal Centro Medico “Maximilian Kolbe” di Sabou ha ringraziato pubblicamente per la donazione la Onlus e in particolare il Circolo Ricreativo Universitario di Trieste che ha scelto MK Onlus per ricordare il Prof. Mario Gregori. La dottoressa Pettiner sta provvedendo ad inviare al medico, dott. Emmanuel Sawadogo, un manuale di elettrocardiografia in francese e nella prossima missione il medico sarà formato con un corso pratico.